Legambiente e la Regione Calabria presentano Erredi

pubblicato in: Ambiente | 0

Giorno 3/7/2017,  presso la sede della Regione Calabria, alla presenza del Presidente Mario Oliverio e dell’Assessore Antonella Rizzo,  il Direttore di Legambiente Calabria Ing. Luigi Sabatini ha illustrato, durante l’incontro di presentazione del Bando per la Raccolta Differenziata per i Comuni sotto i 5.000 abitanti,  il software per il monitoraggio della raccolta differenziata Erredi. L’utilizzo del software da parte dei Comuni calabresi è promosso dalla Regione Calabria e Legambiente Calabria.

Il servizio è un utile strumento gratuito per il monitoraggio della raccolta rifiuti ed è sinonimo di buone pratiche sul ciclo integrato dei rifiuti e di trasparenza poiché, grazie al caricamento dei formulari sul sistema, i dati saranno fruibili anche dai cittadini all’indirizzo: http://legambiente.errediweb.com

Sono stati già più di 70 i Comuni calabresi che hanno aderito dotandosi di un utile strumento all’avanguardia sul ciclo dei rifiuti in quanto  Erredi, permette di:

 

  1. monitorare la gestione rifiuti urbani, permettendo la tracciabilità dei flussi e trasparenza delle informazioni, dalla raccolta alla destinazione finale degli stessi;
  2. migliorare la comunicazione ambientale nei confronti dei cittadini per favorire una maggiore partecipazione ai processi decisionali;
  3. mettere in atto azioni di info-formazione per gli amministratori e i tecnici degli Enti Locali per accrescere le competenze del sistema Italia.

Erredi è un sistema evoluto per il monitoraggio dei flussi di raccolta differenziato , interamente sviluppato e prodotto dall’azienda DBM International srl.

 

 

Lascia una risposta

2 × 4 =

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.