Support & Downloads

Quisque actraqum nunc no dolor sit ametaugue dolor. Lorem ipsum dolor sit amet, consyect etur adipiscing elit.

s f

Contact Info
198 West 21th Street, Suite 721
New York, NY 10010
youremail@yourdomain.com
+88 (0) 101 0000 000

Tutte le soluzioni adatte alle tue esigenze

Compostaggio di Comunità

Produrre compost in modo MECCANIZZATO

La nostra Azienda, esclusivista per l’Italia dell’azienda Svedese Joraform AB offre la gamma completa di macchine per compostaggio collettivo, che partono dal modello da 20 ton/anno per arrivare al biocontainer da 150 Ton. L’impiego di queste macchine è ormai ventennale e consente ai comuni, le mense, gli ospedali, le scuole, i ristoranti, le attività ricettive di trattare in modo efficiente ed economico la frazione organica della raccolta differenziata, producendo compost di ottima qualità. Per i comuni, il vantaggio di utilizzare queste macchine è la notevole riduzione dei costi correlati alla gestione dell’umido e l’abbattimento delle emissioni di CO2 nell’ambiente. Questi modelli sono veri e propri impianti di compostaggio di prossimità.

L’acquisto di questa tipologia di dispositivi innovativi, rientra negli interventi previsti dal PNRR finanziabili fino al 100% dei costi sostenuti.

Materiale

Acciaio inossidabile e polietilene riciclato

Capacità

20 T - 100 famiglie
40 T - 200 famiglie

Raccolta Differenziata

Rifiuto umido e materiale organico

Scheda Tecnica

JK-5100

JK-6200

JK-5100

JK-6200

Maggiori Informazioni

Forma e caratteristiche

Le compostiere meccaniche JK-5100 e JK-6200 sono nuovo tipo di macchina per il compostaggio dotato delle seguenti caratteristiche:

  • un potente trituratore integrato che sminuzza il materiale di scarto in piccoli pezzi;
  • la possibilità di utilizzare i sacchetti di carta compostabili per conferire il materiale umido;
  • un dosatore automatico di pellet, opzionale, che permette di inserire ogni volta la giusta quantità di materiale;
  • un processo di miscelazione unico che assicura la produzione di un ottimo compost apposito portello per lo svuotamento.
  •  
  • CONTROLLO DEGLI ACCESSI con elettroserratura e possibilità di registrare i dati sul conferimento su apposita piattaforma online a dedicata. Integrabile con piattaforma software Erredi (vedi scheda dedicata modulo Errebox);
  • GEOLOCALIZZAZIONE dell'attrezzatura tramite tecnologia gps integrata.

L’organico, prima di essere introdotto nella camera in cui avverrà il processo di compostaggio, viene pretrattato in un’apposita camera di triturazione/miscelazione. Una volta raggiunta la prima camera l’organico è aerato e mescolato con l’aggiunta continua di nuovo materiale, attraverso una tecnica di movimentazione di nuova concezione. Dopo circa due settimane, il meccanismo di miscelazione passa il materiale nella seconda camera per isolarlo da qualsiasi ulteriore contaminazione con materiale fresco, al fine di completare il processo di maturazione. La camera di maturazione è, ovviamente, dotata di un sistema di miscelazione indipendente. Avere due camere a controllo indipendente garantisce i migliori risultati possibili in condizioni più igieniche.

La macchina è progettata per soddisfare grandi aspettative di igiene e affidabilità, ed è di facile manutenzione. Il portello di conferimento è stato posizionato per un facile utilizzo da parte di tutti gli utenti, compresi i disabili. Le camere hanno portelli di controllo per garantire il corretto svolgimento del processo dall’inizio alla fine. La semplicità del design facilita l’identificazione da parte dell’utente delle diverse fasi del processo di compostaggio.

1. Triturazione dell’organico
2. Compostaggio
3. Maturazione
4. Svuotamento

La JK 5100 ha una struttura robusta, con il corpo realizzato in acciaio inossidabile.

Tutte le parti mobili sono sostituibili per un lungo utilizzo della macchina nel tempo. Le operazioni di triturazione, miscelazione e aerazione sono variabili e sono controllate da un’unità programmabile nel quadro comandi, consentendo così di adattarle agevolmente per realizzare il compostaggio ottimale in base al particolare flusso di rifiuti.

Materiale

Struttura in acciaio Aisi 304

Capacità

Varie capacità fino a 500 T

Raccolta Differenziata

Rifiuto umido e materiale organico

Scheda Tecnica

Maggiori Informazioni

Forma e caratteristiche

  • 2 camere di maturazione con sportellone d’ispezione per entrambe le camere ad apertura  con chiave meccanica;
  • 1 quadro di controllo con sportello;
  • 1 vasca di carico da 500kg/volta ad apertura automatica (conferimento con mezzo) o 1  bocca di carico con portello e maniglia da 5kg/volta (conferimento manuale). 
  • biofiltro in corteccia naturale;
  • alimentazione: 230 o 400V, 3-6 KW a seconda della capacità;
  • spie luminose, per il controllo della macchina;
  • sensori di temperatura;
  • 2 pulsanti per blocco di emergenza;
  • PLC per la gestione della macchina e display touch screen per interfaccia uomo macchina da 20 T in su.
  • OPTIONAL a partire da 20 t: controllo remoto della macchina, vaglio o setacciatore; 
  • OPTIONAL a partire da 20 t: sistema di caricamento con automezzi e cella di pesata;
  • OPTIONAL per tutti i modelli: dosatore di pellet e cella di pesata (qualora venga richiesto il sistema di caricamento manuale);
  • CONTROLLO DEGLI ACCESSI con elettroserratura e possibilità di registrare i dati sul conferimento su apposita piattaforma online a dedicata. Integrabile con piattaforma software Erredi (vedi scheda dedicata modulo Errebox);
  • GEOLOCALIZZAZIONE attrezzatura tramite tecnologia gps integrata.

La macchina è dotata di un sistema di caricamento manuale per conferimenti diretti da parte dell’utente attraverso un apposita bocca d’inserimento del materiale organico. In questa modalità di conferimento la capacità di carico è massimo di 5 kg/volta e la bocca di carico è posta a 105 cm da terra. Per modelli da 20 T/annue in su è possibile richiedere il sistema di caricamento con automezzo in vasca con cella di pesata, dalla portata di 500kg a conferimento. Il passaggio del materiale, sia, tra le camere di maturazione, sia, alla fuoriuscita del compost, una volta terminato il ciclo di produzione, avviene in modo automatico. Il tempo di ciclo nella macchina è di 60 gg.